Ipoglicemia

Si definisce ipoglicemia un valore di glucosio ematico < 70 mg/dl.

In caso di ipoglicemia grave possono subentrare sintomi quali alterazioni della coscienza, tali da rendere impossibile l’assunzione di zuccheri per via orale. Contattare con urgenza un medico.

In caso di ipoglicemia lieve o moderata è consigliata l’assunzione di zuccheri per via orale, seguendo la cosiddetta “regola del 15”:

  1. Assumere 15 grammi di glucosio, ritrovabile in diversi preparati o alimenti. È preferibile scegliere zuccheri semplici, più rapidamente quantificabili e assorbibili, quali zollette di saccarosio, miele, bevande zuccherate…
  2. Dopo 15 minuti, controllare la glicemia. Ripetere il trattamento con altri 15 g di carboidrati sino a che non si registri un valore di glicemia di almeno 100 mg/dL
  3. Misurare la glicemia a intervalli di 15 minuti, fino a che non si rilevi un valore normale in due misurazioni consecutive, in assenza di ulteriore assunzione di zuccheri