Docly

Incontinenza Urinaria

Estimated reading: 1 minute 1516 views

L’incontinenza urinaria è una condizione caratterizzata dalla perdita involontaria di urina.

Si distinguono due forme di incontinenza urinaria:

  • Incontinenza da sforzo, quando la perdita di urina è causata da uno stimolo quale un colpo di tosse, uno starnuto, un qualsiasi sforzo che esercita una pressione sulla vescica.
  • Incontinenza da urgenza, quando la perdita di urina è improvvisa, determinata da una contrazione imprevista e incontrollabile della vescica che rende impossibile trattenere lo stimolo.

In entrambi i casi, una prima strategia di intervento non farmacologico è rappresentato dagli esercizi di Kegel.

Si tratta di contrazioni volontarie attuate per esercitare i muscoli del pavimento pelvico, da eseguirsi secondo la seguente modalità:

  • Svuotare la vescica dalle urine;
  • Stringere i muscoli del pavimento pelvico e mantenerli contratti contando fino a 5;
  • Rilassare i muscoli completamente contando fino a 10 (il tempo di rilascio dovrebbe essere circa il doppio quello di contrazione);
  • Fare una serie di 10 esercizi, 3 volte al giorno (mattina, pomeriggio e sera).

È possibile fare questi esercizi in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo. Dopo 4 – 6 settimane, la maggior parte delle persone nota un certo miglioramento; talvolta possono essere necessari fino a tre mesi prima di vedere un apprezzabile miglioramento.

CONTENTS